Carnevale Pometino 2011

 

   
 

Anche quest’anno l’associazione Tyrrhenum ha voluto dare il proprio contributo al carnevale cittadino. Proprio le difficoltà, ormai croniche, nel riuscire a dare alla città una festa di alto livello, impongono all’associazione cittadina (che quest’anno compirà vent’anni, di non far mancare il suo impegno. Un ringraziamento particolare alle decine di persone che hanno contribuito, chi mascherandosi da popolo dormiente, chi da leghisti, chi da mafiosi (il premier era impersonato da un pupazzo), chi lavorando alla costruzione del carro, un plauso speciale va a Ugo Caponecchi e Gino Bravetti. Quest’anno ci si è buttati sulla satira politica nazionale, raccontando le “avventure” del nostro premier e “compagnia bella”. Titolo del carro e del gruppo a piedi “Quando il popolo dorme … qualcuno può far festa”. Nelle immagini e nelle scritte, oltre la sana voglia di irridere i potenti, anche l’intento di ricordare a tutti che se c’è chi approfitta del potere e della fiducia ricevuti (per alcuni anni … non a vita) la colpa è anche di quanti … dormono.