Giornata al mare in inverno

 

 

Nella mattinata di domenica 30 Gennaio 2011, i volontari dell’Associazione Culturale Tyrrhenum si sono radunati sulla spiaggia, nel centro di Torvajanica, per dare una testimonianza di impegno e di amore a favore del nostro territorio. Come da parecchi anni a questa parte, l’ass. Tyrrhenum raccoglie l’appello nazionale dell’associazione ambientalista “Fare Verde” per vivere “Il Mare d’Inverno”. Decine di cittadini, armati di guanti e buste, hanno passeggiato lungo la battigia raccogliendo rifiuti di ogni genere. Quello che si vuole dimostrare non è certo il voler sostituirsi agli organi competenti, per il cui lavoro già si pagano le tasse, ma si vuole testimoniare l’attenzione della cittadinanza al bene comune e l’intenzione di voler contagiare anche quanti sono ancora chiusi nel loro piccolo tornaconto. Il loro impegno è stato premiato da quelle due uniche ore di sole della giornata e da un bellissimo arcobaleno. Lungo la piacevole passeggiata, si sono potuti constatare direttamente i gravissimi danni causati dalle ultime mareggiate. Difficile pensare che si tratti semplicemente di fatalità guardando gli edifici costruiti sulla spiaggia, pensando alla raccolta indiscriminata della sabbia del Tevere (che così non va più a depositarsi sul litorale) e notando l’emergere, per via dell’erosione che in alcuni punti supera i tre metri, di cumuli di calcinacci ed immondizia seppelliti negli anni sotto la sabbia sulla quale ignari ci stendiamo l’estate. Al termine dell’iniziativa i volontari si sono rifocillati con dolci fatti in casa e vin brulè.

 
 

<< Indietro  |  Avanti >>